Foto sede Athena's Pianoro

Cosa c’è dietro ai nostri prodotti.

Vi abbiamo spesso parlato dei principi attivi, delle funzionalità e dell’efficacia delle nostre formulazioni, senza mai soffermarci sulla filosofia e sulla mission che da quasi 50 anni caratterizzano la nostra azienda.
Da sempre i nostri prodotti sono frutto di ricerca, produzione e lavorazione presso il nostro stabilimento in Italia per poter essere in prima fila nell’offrirvi le giuste tutele lungo tutta la filiera.

La promessa di una cosmetica di qualità parte anche dall’ambiente in cui lavoriamo, ecco perchè abbiamo deciso di autoalimentarci con energia pulita per oltre l’80% del nostro fabbisogno.
L’adesione al progetto Impatto Zero® di LifeGate nasce dal forte senso etico di rispettare tutto ciò che ci circonda: le emissioni di CO2 derivanti dai processi industriali di produzione sono compensate con l’acquisto di crediti di carbonio che corrispondono ad interventi di creazione e tutela di foreste.

L’etica ecofriendly si conferma anche nell’utilizzo di astucci in cartoncino certificato FSC® per promuovere la gestione responsabile di foreste, flaconi e imballi in materiale riciclato e/o riciclabile e materie prime biodegradabili rigorosamente selezionate.

Attenzione e garanzia verso i nostri consumatori. Tutti i nostri prodotti sono dermatologicamente testati in collaborazione con il Dipartimento di Cosmetologia dell’Università di Ferrara effettuando studi di tollerabilità cutanea ed oculare. Inoltre vengono eseguiti test dei metalli pesanti, quali Nickel, Cromo e Cobalto, e controlli chimico-fisici e microbiologici su ogni lotto di produzione.

Chiarezza e trasparenza per essere ancora più vicini al consumatore. Su tutti i nostri prodotti troverete la percentuale di ingredienti di origine naturale di cui è costituita la singola formulazione, nonchè potrete vedere che i nostri prodotti NON contengono parabeni, derivati petrolchimici, siliconi e coloranti sintetici.

Inoltre, da sempre, è forte il nostro interesse verso la causa animalista:  tra le aziende cruelty-free già prima della svolta epocale dell’11 marzo 2013 con l’entrata in vigore del divieto europeo di sperimentazione animale. Tutt’ora continuiamo a monitorare i nostri fornitori affinché si impegnino a non testare su animali le materie prime cosmetiche utilizzate.

Abbiamo scelto la strada della trasparenza perchè siamo ciò che raccontiamo.