Capelli dopo l’estate

L’estate è ormai agli sgoccioli ed è giunto il momento di prendersi cura dei propri capelli. Il sole, la salsedine ed il cloro possono aver reso la nostra chioma opaca, sfibrata e danneggiata. Ma non temete, a tutto c’è rimedio.

La prima cosa da fare è scegliere lo shampoo più indicato in base alla tipologia di capello ed alle esigenze. Ricordatevi che non è la quantità a fare la differenza quanto la qualità.

E’ altrettanto importante applicare il balsamo sui capelli ancora bagnati: li renderà più lucenti e più facili da pettinare.
Se vogliamo poi un effetto ancora più sorprendente è consigliabile applicare un impacco a base di sostanze nutrienti come l’olio di oliva o i semi di lino ed i nostri capelli torneranno morbidi e setosi. Dopo l’estate, infatti, la parola d’ordine è nutrire utilizzando prodotti delicati e con pH acido per chiudere le cuticole del fusto e ridare tono, elasticità e luminosità.

 

Evitiamo code di cavallo, chignon e forcine: l’uso prolungato tende ad indebolire il capello e a renderlo più spento, meglio preferire gel o lacca (purchè naturali e delicati).

Infine, non dimentichiamoci che la nostra bellezza dipende anche da cosa mangiamo. Cibi ricchi di proteine e vitamina B come pesce, nocciole, mandorle e verdure a foglia verde ci aiuteranno ad avere chiome sane e splendenti.